Stagione degli eventi 2018/2019

Per noi il Molin è un po’ come il Grande teatro naturale di Oklahoma, TUTTI SONO I BENVENUTI, ognuno con il ruolo che preferirà scegliere di interpretare, ognuno con le proprie attitudini, capacità e passioni: chi vorrà partecipare attivamente, chi sceglierà di passare a trovarci anche una sola volta nella stagione, chi ci darà dei buoni consigli e chi ci criticherà per le scelte fatte. Le porte sono aperte e le occasioni di incontro molte e per tutti i gusti. Il programma di quest’anno ci ha entusiasmati molto e ha aperto la porta a nuove collaborazioni con Associazioni, giovani ragazzi che hanno qualcosa da dire, mostrare, ideare.

Proprio per questo diamo senz’altro il benvenuto a chi si decide a seguirci, tutti sono i benvenuti!

Il Grande teatro naturale di Oklahama vi chiama! Vi chiama solamente oggi, per una volta sola! Chi perde questa occasione la perde per sempre! Chi pensa al proprio avvenire, è dei nostri! Tutti sono i benvenuti! Chi vuol divenire artista, si presenti! Noi siamo il teatro che serve a ciascuno, ognuno al proprio posto! Diamo senz’altro il benvenuto, a chi si decide a seguirci […].

Il testo riportato qui sopra è un estratto di “America” di Kafka. Nel libro, un giovane ragazzo di nome Karl legge questo testo su di un manifesto che promette un lavoro a chi si recherà al Grande Teatro naturale nella città vicina senza però dare nessuna informazione sullo stipendio o sulla concreta possibilità di ottenere davvero un lavoro. A Karl però non importa di questo, quello che lo colpisce è che “tutti sono i benvenuti” e così decide di buttarsi e recarsi nella città per cercare di entrare a far parte della compagnia.

Buona stagione culturale!

 

Petr guardare il libretto degli eventi segui il link:

WEB_LIBRETTO_SORGENTE_90_01